Our team includes former prosecutors in the U.S. and Europe and has worked on some of the most significant cases to date in the UK. Thanks to our past governmental and recent defence experience, our lawyers are known and respected by leading prosecutors and regulators in the U.S., Europe and the Asia Pacific region.

Contact Us

Corso Alessandro Tassoni 31/A, Torino

Mon - Sat (8am - 7pm) Sunday CLOSED

Call Us 24/7: +39 339 7082331

Follow Us

We always support you, you can contact us 24/7

Come creare un’offerta imperdibile per il tuo cliente

  • Home
  • News
  • Come creare un’offerta imperdibile per il tuo cliente
Come creare una offerta imperdibile per il tuo cliente.
Personalmente, quando propongo i miei percorsi di consulenza mi baso sempre su 4 pilastri:
1) Dimostrazione di GARANZIA
So di essere bravo ad insegnare, a rendere semplici anche i concetti più complessi. So bene quanto ho studiato, applicato e maturato esperienza negli anni. So quanti problemi ho risolto e quante persone ho aiutato. E quindi so di poter offrire una garanzia di valore, per cui se il cliente non è soddisfatto viene rimborsato e vale 365 GIORNI! Se non sei sicuro tu di ciò che offri, chi deve esserlo?
2) LIMITE
Quando fai lanci senza specificare il giorno in cui finisce, non stai facendo un’offerta. Stai semplicemente vendendo. Il problema è che si “vende” quando il cliente non sa il vantaggio che porta il tuo servizio. In quel caso devi vendere. Io ad esempio strutturo i prezzi dei miei servizi in modo tale che, a fine percorso, il cliente possa averne un vantaggio di almeno 5 volte quanto ha investito con me. In questo caso non serve vendere ma è il cliente che chiede la mia consulenza. Solo che, siccome seguo personalmente ed offro davvero la mia dedizione alla risoluzione dei problemi a 360 gradi, non posso permettermi di avere un sovraccarico di clienti e passarli poi ad altri, perché i miei clienti li seguo io! Quindi METTO UN LIMITE alle consulenze che posso offrire e seleziono i clienti tramite un questionario, o in base al tempo che impiegano a decidere se volere il mio aiuto o no. Questo perché so che non potrei garantire il massimo dei risultati con una persona indecisa. Quindi è un cerchio: piuttosto rinunci a dei clienti, ma se quelli selezionati che segui, li servi bene, allora avrai sempre meno bisogno di fare delle mega pubblicità online perché si genererà un passaparola spontaneo.
3) E DOPO?
Questa parte è importante. Prima di concludere mostra cosa succede una volta che avranno comprato il tuo servizio. Puoi specificare che sensazioni proveranno, come sarà la loro vita, cosa succederà dopo il pagamento. Qui, la cosa da fare è essere specifici nella descrizione di cosa succederà dopo.
4) PS
Vedi, spesso quando qualcuno legge una lettera di vendita o anche una mail, legge prima il titolo, poi scorre verso il centro e in fine scorre fino in fondo. Questo è il motivo per cui devi includere sempre un PS.
Cosa scrivi?
Ricapitola quello che hai scritto nel testo in 3 punti.
Io di solito metto:
– La garanzia
– Il costo del no
– L’unicità
Questi elementi sono una buona base di partenza per creare un’offerta che non si può rifiutare.
Share:
Apri chat
1
Salve, come possiamo aiutarti?
Salve, come possiamo aiutarti?